sedano

Apium graveolens
E’ una specie erbacea biennale , originaria della zona mediterranea e conosciuto come pianta medicinale fin dai tempi di Omero.
Ampliamente utilizzato in cucina, per il suo particolare aroma e per la capacità di coprire sapori e odori forti o poco gradevoli, viene anche consumato crudo.
Il sedano possiede un bassissimo contenuto calorico: 20 kcal per 100 grammi di prodotto.
L’88% è costituito da acqua, mentre il restante 12% è ripartito tra carboidrati, proteine, fibre e grassi (bassissima poercentuale). I sali minerali contenuti nel sedano sono:ferro, manganese e potassio; oltre ad essere ricco di vitamine antiossidanti : vitamina A, C ed E.